img

COSMED

Dalla stereotomia alle pratiche antisismiche: crocevia di sperimentazioni architettoniche: Sicilia e Mediterraneo (XII-XVIII secolo) Grant agreement no.: 295960

Nel corso dei secoli, la Sicilia ha conosciuto una varietà senza pari di esperienze di costruzione. Situata in una posizione strategica, la più grande isola del Mediterraneo ha svolto il ruolo di centro di diffusione di soluzioni innovative, così come anche di collettore di idee provenienti da più luoghi. Questo scambio intellettuale è chiaramente evidente nella lunga storia di stereotomia o pietra costruzione. Il progetto si propone di indagare i criteri costruttivi applicati tra medioevo ed età moderna nel bacino del Mediterraneo, con una particolare attenzione alla Sicilia, ad altre grandi isole, all’Italia meridionale, alla Spagna, al nord Africa e al vicino Oriente. Rilievi, indagini, e la conoscenza delle tecniche costruttive saranno intrecciate con gli strumenti dell’indagine storica.

Dipartimento di Architettura (D'Arch)

Docente di riferimento: Marco Rosario Nobile

rosario.nobile@unipa.it

Naviga il sito del progetto